I Thin Wire Unlaced nascono nel 2002 a Roma con il nome di B-Code, band fortemente influenzata dalle sonorità alternative/grunge. Il primo demo è composto da 4 tracce (Machine, Without colour, At the crossroads, Wall) registrato ai the Temple Noise Studio di Roma. Questo lavoro viene apprezzato da molte webzines europee come "Metal Hammer" e "Rock Hard". Nel 2005 il gruppo decide di cambiare nome in Disorder Fate e inserisce nella sua ricerca sonora la psichedelia. La band registra il secondo lavoro; un Ep composto di 6 tracce dal titolo "Disorder Fate" (Buenos Aires, Anniversary, Hatred, Black Dama, Hidden, Light Needles) ai Playwawe studios di Roma. Dopo un breve periodo di stop, i membri fondatori Steph (voice of "Withate" - "Subliminal Crusher") e Dirty Frank (guitars) riaprono il progetto a Tripp ("Stick It Out" - "Withate" bass player) e The CuttleFish ("Weeping the Black" drumer). Nell' estate del 2008 la band registra il primo EP autoprodotto di 4 tracce intitolato "Season" (Season, My Dying Sun, The Great Sin, A Deaf Storm Fall) ai Dirty Frank Studios di Roma. Nel 2009 la discografia della band si arricchisce di un nuovo Promo "Get out of my Head", che precederà l'uscita del primo Full-Lenght attualmente in fase di registrazione.