TOM ARMATI
La prima volta che ha toccato una chitarra, è riuscito a rompere subito una corda e con le restanti 5 ha composto la sua prima canzone, che se ci ripensa oggi non era neanche così male. Da allora Tom Armati non ha mai smesso di scrivere musica e parole, sempre e in ogni luogo: case, spiagge, fermate dell’autobus, semafori rossi (a volte anche verdi).
Dopo una lunga militanza come bassista e autore nel rock sperimentale degli Alfaprivativo, Tom decide di dare spazio alla sua vocazione cantautorale e di creare nuovi brani. Nel 2010 valigia alla mano e chitarra in spalla parte per la volta di Glasgow dove resterà un anno esibendosi in diverse serate Open Mic, cantando cover e brani originali. Il confronto con la realtà artistica della città scozzese lascia il segno e tornato a Roma decide di dedicare sempre più tempo e passione al suo progetto solista. I suoi brani cercano di unire l’ironia e l’intimità di situazioni quotidiane ad una miscela musicale aperta a varie influenze stilistiche, unendo il pop più tradizionale a virate folk, blues e rock e trovando il riscontro positivo nel pubblico nei principali palchi della Capitale (Contestaccio, Lanificio, Altroquando, Rising Love, Circolo degli artisti, Locanda Atlantide, Le Mura, Localino). Le sue canzoni sono canticchiate da quelli che odiano l’aria condizionata, hanno contratti a progetto o si svegliano ogni mattina con il blues. Fanno sorridere e ogni tanto anche riflettere. Nelle sue esibizioni Tom Armati viene accompagnato dalla sua band, i Disarmati, composta da Vittorio Paciaroni alla chitarra (già suo compagno di avventura con gli alfa privativo), Martina Tiberti al basso e contrabbasso, Francesco (il maestro) Snoriguzzi ai fiati.
Nell’estate del 2014 lancia il suo primo singolo “Odio l’aria condizionata”, che con leggera ironia, specchia il tradizionale conflitto estivo dell’abuso dei climatizzatori nelle dinamiche di un rapporto di coppia viziato dai condizionamenti di una società che non vuole accettare le sbavature di trucco.
Il 5 Maggio 2015 “Nei migliori negozi di dischi” , il primo EP di Tom Armati che raccoglie i brani più rappresentativi suonati nei live in questi anni.
Da 4 anni Tommaso organizza e conduce l’Open Mic Roma, serata di avanspettacolo che ha luogo a Le Mura a San Lorenzo, appuntamento fisso di culto della notte romana che lo ha fatto conoscere nel panorama romano.