Tony Tuono The King Of Ghostabilly

Antonio Di Cristo a.k.a Tony Tuono inizia nel 1993 la sua attività musicale con i REVOLVER , band di Rho (MI) che con sei album autoprodotti , ha sempre proposto un "HarDark Rock" in Italiano.
Numerosi i concerti in tutta la Lombardia e nelle regioni vicine (no label , no agenzia, no promoters ..... è giusto farlo notare n.d.A.) e ottime recensioni dalla stampa specializzata di allora (HM,Metal Shock,Hard,Metal Hammer,Tutti Frutti,ecc....)
Dalle ceneri dei REVOLVER nell'estate del 2004 , alla voce ed al contrabbasso forma i TONY TUONO & THE BLACK ROOSTERS un Trio infernale , un Cerbero vibrante e rockeggiante in grado di riportare in vita
ed in maniera selvaggia e maleducata , i classici brani del periodo 50' ( Elvis Presley, Carl Perkins, Gene Vincent , Eddie Cochran ecc...) , spaziando anche nel repertorio piu' recente e reinterpretando dei classici dell' hard rock ( Ac/Dc , Black Sabbath , Led Zeppelin , Aerosmith) oppure del punk (Misfits , Damned , Sex Pistols ,The Clash,ecc...) ; " Tuonizzando " anche brani di estrazione non propriamente rock.
Nel 2010 vengonostampate trecento copie , di un cd che raccoglie le classiche cover che ripropongono nei loro infuocati spettacoli , ma soltanto a scopo puramente promozionale per i locali , semplicemente intitolato " Tony Tuono and the Black Roosters ".
Nel 2013 Tony Tuono autoproduce e autodistribuisce " Belzeboogie " 13 tracce di Rock and Roll a tinte scure : un lavoro che racchiude una grande carica di energia
sia per quanto riguarda le musiche e sia per quello che riguarda le liriche, rigorosamente in Italiano.
Il disco riscuote un buon successo soprattutto a livello di vendite (il tutto avvenendo nel piu' sotto del sotto-underground ..... come sopra ) ottenendo ottime recensioni da parte del pubblico e della stampa musicale e locale , riuscendo a arrivare orgogliosamente alla seconda ristampa.
Numerose in questi anni le esibizioni dal vivo , soprattutto nel Nord Italia e con qualche data nella vicina Svizzera .
All'inizio del 2014 il progetto si trasforma semplicemente in TONY TUONO , progetto solista volto a portare avanti e far conoscere il materiale autografo chiaramente di stampo ROCK'N'ROLL, ovviamente non tralasciando il ricchissimo repertorio di classici del genere.