Tre Allegri Ragazzi Morti Primitivi del futuro Testo Lyrics

Testo della canzone

Cacciatori, raccoglitori, beoni e spacciatori, contadini dissidenti, ballerini e pensatori, puttane felici e giocatori La memoria che non èquello che ricordi della storia passata è qualcosa di più profondo cheha a che fare con la memoria del mondo che può farti capire qualcosa del processo che possiamo fermare l'origine dell'alienazione della specieHai mai sentito parlare di uno zombie che canta? hai mai sentito parlare uno zombie che cammina? Quando sembrava finita lei si tirò su avevasette vite almeno e questa sua era la terza gli occhi verdi di scimmiainfelice ripresero a brillare Di amore non si muore anche se assomigliamolto alla fame Oggi ho fame di te mi disse oggi ho fame di te ecominciò dai miei piedi cominciò che quasi rido E come la primavera percapire che siamo ancora belli e che non sarà l'azione dell'uomo arenderci infelici



Album che contiene Primitivi del futuro


Vai all'album Vai alla recensione

Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    aggiungi ai tuoi preferiti