Un ponte musicale targato HOT ROCK: ironia sessuale al vostro servizio!

Il progetto nasce nella primavera del 2013 dall'unione di Giorgio Pierri, Davide Greco, Giuseppe Fiorante, Stefano Chetta.

L'obiettivo della band è da subito quello di unire la potenza, lo spirito e l'essenza dell’heavy metal, dell'hard rock e del glam.
I Trivellor cominciano a riarrangiare le hit dell'immaginario musicale degli '80: da Tina Turner a Bryan Adams, da Joe Cocker a Prince passando per i Soft cell e ZZ Top suonando nei club e locali del Salento.

Nel febbraio 2014 dividono il palco con Steff Burns League (il progetto del chitarrista di Vasco Rossi).
Durante il percorso il bassista Stefano Chetta esce dalla band e subentra Giancarlo Martino.
Nel dicembre del 2015 viene pubblicato il primo videoclip con la regia di Mauro Russo: "You can leave your hat on" (Hot version, tribute to Joe Cocker).

Dall'aprile 2016, con l'ingresso di Francesco De Luca che prende il posto di Giancarlo Martino, la band è all'opera sul primo lavoro inedito di prossima pubblicazione.
(...to be continued...)