rapper napoletano

Federico Flugi, in arte Tueff, nasce nel quartiere San Giovanni e Paolo, “Sangiuvanniell”, lo stesso che vide crescere Enrico Caruso. Della sua passione per la musica dice «la cultura hip hop è parte di me, non ricordo quando è entrata nella mia vita, è come la mia radicata napoletanità».
Scrive My underground life e Nzieme nel 2011 che raccolgono una buona critica, e contemporaneamente approda in radio, prima a “RadioNuovaVomero” e poi a “RadioSca” con il programma Napoli On Air, condotto insieme al collega DopeOne. Condivide obiettivi con il collettivo U.S.N, Underground Science Naples dal 2012, con cui incide un disco nel 2013, “Scienze Sotterranee” edito da Suoni dal Sud e FullHeads, distribuito da Audioglobe. Si esibisce in diversi ed importanti eventi del territorio campano, come il Premio Musella, l’Ischia Global Music Fest, Rock In Mostra, ed ha l’opportunità di dividere il palco con numerosi esponenti del Neapolitan Power come: James Senese, Ciccio Merolla, Rino Zurzolo, Osanna, Enzo Gragnaniello, Tony Esposito, Valerio Jovine e Franco del Prete.
Nel 2015 esce il suo primo disco da solista “My Raplosophy”, edito da Suoni del Sud, distribuito da Audioglobe.