Alberto Genovese, Tupie, è un giovane artista siciliano nato nel 1989 e incoraggiato dal padre ed influenzato dal fratello maggiore inizia gli studi di batteria alla tenera età di 6 anni.
Dopo le svariate esperienze fatte con diversi corpi bandistici della provincia di Siracusa, ad ottobre del 2002 fonda insieme al fratello Daniele, il suo primo gruppo musicale: gli Skagnozzi. Con gli Skagnozzi presenta un ricercatissimo repertorio musicale fatto sia di brani inediti che di remake di standard jazz in chiave upbeat giamaicana e gira gran parte della Sicilia suonando in locali, bar, piazze, feste di paese, festini privati, televisioni regionali, feste di quartiere, giornate dell'arte, sagre e tantissime altre manifestazioni e apre molti concerti ad importanti artisti tra cui, solo per citarne alcuni, Roy Paci e Aretuska, Zulù dei 99 Posse e Sud Sound System.
Nel 2012 forma insieme a Marco Castello i Duppy Rockers, una reggae band con la quale, nel 2014, scrive e pubblica un album dal titolo Bring Back The Message per la Love University Records. Questa formazione non vede Alberto come batterista, ma bensì ESE (suo pseudonimo ricavato dalla desinenza del suo cognome) come autore/compositore e cantante. Con i Duppy Rockers riesce a superare lo stretto e, nel 2015, suona in diverse città d'Italia partecipando anche alle finali dell’European Reggae Contest suonando dal vivo al Vibra Club di Modena.
Nel 2015 prende parte come corista nel tour Mama dell'artista tarantina Mama Marjas.
Nel 2016 inizia i lavori per il suo studio di registrazione, il Soul Rebel Studio e dopo una rinascita artistica e personale, ritorna nel 2017 con lo pseudonimo Tupie, storpiatura del sostantivo francese "toupie", che è il nome di un macchinario usato in falegnameria, mestiere ereditato dal padre.
Tupie nel suo nuovo Soul Rebel Studio produce il primo singolo I need a girl lanciato su Youtube con un videoclip ufficiale.