Valentina Lupi - Fiore Del Male testo lyric

TESTO

Io credo di poterti odiare abbastanza da sentirmi incantevolmente male,
onestamente credo di aver ambito col mio stupore all'odio più sublime
ti lascio incattivito ad inasprire
ti lascio esacerbato a inacidire
credevo tu fossi il mio bene
credevo in te o mio signore

io credo di poter guarire dalle ossessioni dai vuoti di pensiero e dai tuoi problemi
sinceramente credo di aver creduto troppo ai tuoi viziosi pianti e adesso sono sazia.
Ti lascio esacerbato ad ingoiare questo venefico fiore del male
credevo tu fossi migliore
credevo in te o mio signore

niente si può giudicare a partire dal male
tutto si può manovrare io ho dato al silenzio il mio lato speciale
niente si può giudicare a partire dal male
tutto si può manovrare io ho dato al silenzio il mio lato speciale
fiore del male

questo rapporto tra coscenza e pudore mi libera dal sogno, disillusione.
Ti ho riservato poi una cura inusuale: un vuoto originale, un freddo abissale
questa attinenza tra incoscio e ragione mi libera dal sogno, disillusione.
Ti ho riservato poi una cura inusuale: un vuoto originale, un freddo maniacale

niente si può giudicare a partire dal male
tutto si può manovrare io ho dato al silenzio il mio lato speciale
niente si può giudicare a partire dal male
tutto si può manovrare io ho dato al silenzio il mio lato speciale
ti ho dato al silenzio.

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone Fiore Del Male si trova nell'album Non Voglio Restare Cappuccetto Rosso uscito nel 2006 per Altipiani , Edel.

Copertina dell'album Non Voglio Restare Cappuccetto Rosso, di Valentina Lupi
Copertina dell'album Non Voglio Restare Cappuccetto Rosso, di Valentina Lupi

---
L'articolo Valentina Lupi - Fiore Del Male testo lyric di Valentina Lupi è apparso su Rockit.it il 2015-06-26 16:06:04

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
IL TUO CARRELLO