Valerio Scanu - Rondine testo lyric

TESTO

Tutto da perdere,
sono una rondine
contro le nuvole
ecco che volo via..
Non trovo più il
mio cuore povero
da quando tu
non sei più mia
ma ora plano verso te,
perdo lacrime leggere
gocce vuote che vorrei
pure più della neve
e se non potrò averti
credo oscurerò il cielo
ti cancellerò dai disegni dei bimbi
poi distruggerò il nido dove
siamo stati felici...sotto i portici
vuoti di quella città.
Non ho più regole,
sfuggo dalle aquile, chiudo le ali
mi lascio cadere giù,forse
qualcuno poi mi salverà
ed io vorrei che fossi tu.
Poi risalgo verso te
lassù, in quell'angolo di mondo
dove immagino tu sarai
per volare e stare al tuo fianco
e se non potrò averti
credo oscurerò il cielo
ti cancellerò dai disegni dei bimbi
poi distruggerò il nido dove
siamo stati felici...sotto i portici
vuoti di quella città.
Ti aspetterò la,
non mi aspetto no
miracolo ma,forse non ho
quel motore spento.
Una foglia sarò, il vento di marzo
e se non potrò averti
credo oscurerò il cielo
ti cancellerò dai disegni dei bimbi
poi distruggerò il nido dove
siamo stati felici...
sotto i portici vuoti
e se non potrò averi
so che incendierò il cielo
non annuncerò le stagioni ai fiori
e abbandonerò il nido
dove siamo stati felici
sotto i portici di quella città.

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone Rondine si trova nell'album Così diverso uscito nel 2011.

Copertina dell'album Così diverso, di Valerio Scanu
Copertina dell'album Così diverso, di Valerio Scanu

---
L'articolo Valerio Scanu - Rondine testo lyric di Valerio Scanu è apparso su Rockit.it il 2012-03-13 11:16:06

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia