Venerea - Il Sonno Delle Parole testo lyric

TESTO

Visioni circostanziali aderiscono a quel non so che di umano che ha spazzato le pianure dell'idiozia, e non me la sento di affermare se quel che provo sia uno stato di rabbia! O fame? Se mi e' concesso rinuncerei sono cosi' stanco che mi farei negli occhi tuoi vedo volonta' di non offenderci oltre ti giuro adesso non mentiro' le parole hanno un sonno profondo mani spiroidali si avvinghiano alla mia verginita' per sfociare in un applauso di sputi ed avrei scommesso contro ogni logica sul mio edenico vegetare se mi e' permesso ringrazierei sei cosi' sana che mi ti farei negli occhi tuoi vedo volonta' di non sentirti inquinata ti giuro adesso non mentiro' le parole hanno un sonno profondo alla fine poi io infetto te, tu infetti me alla fine poi tu infetti me, io infetto te alla fine poi io infetto me, tu infetti te vuoi la fine poi...

PLAYER

Premi play per ascoltare il brano Il Sonno Delle Parole di Venerea:

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone Il Sonno Delle Parole si trova nell'album Non Importa Se Non Viene Bene uscito nel 2005.

Copertina dell'album Non Importa Se Non Viene Bene, di Venerea
Copertina dell'album Non Importa Se Non Viene Bene, di Venerea

---
L'articolo Venerea - Il Sonno Delle Parole testo lyric di Venerea è apparso su Rockit.it il 2003-09-11 00:00:00

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
IL TUO CARRELLO