Vinicio Capossela - L'affondamento del Cinastic testo lyric

TESTO

La notte era un Iceberg
e a furia
di cozzarci contro
il Cinastic si affondò
nel porto delle nebbie d'Interland
il nostro transatlantico sostava
i libri, le scialuppe
i manoscritti, le caldaie
l'orchestra ci ha suonato Charles Trenet
e sulle note di La Mer
nell'acqua scura si affondò
Sono Cinastic,
vado a passeggio
e nel mio cappottone
rido sornione
io trovo dappertutto la poesia
anche nell'atrio a casa mia
tra odor di chiuso e di brioches
seduti nella sera a San Giuliano
con un bicchiere in mano di Galliano
di poesia discutevamo
ma da quando hanno serrato il mio locale
i piccoli scrittori non san più dove andare
la cassa color panna,
l'insegna la lavagna
l'orchestra ci ha suonato Charles Trenet
e sulle note di La Mer
nell'acqua scura si affondò
Il mio socio sta abbracciato
ad una ruota
sopra il selciato
che m'importa del Cinasic che
è affondato
valuterò qualche
proposta inserzionale
e chiuso il giornale
a Kalakuta me ne andrò..
lasciatemi qua, lasciatemi qua

PLAYER

Premi play per ascoltare il brano L'affondamento del Cinastic di Vinicio Capossela:

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone L'affondamento del Cinastic si trova nell'album Il ballo di San Vito uscito nel 1995 per CGD Eastwest.

Copertina dell'album Il ballo di San Vito, di Vinicio Capossela
Copertina dell'album Il ballo di San Vito, di Vinicio Capossela

---
L'articolo Vinicio Capossela - L'affondamento del Cinastic testo lyric di Vinicio Capossela è apparso su Rockit.it il 2020-05-19 19:14:42

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
IL TUO CARRELLO