Vinicio Capossela Sabato al corallo Testo Lyrics

Vinicio Capossela Sabato al corallo Testo Lyrics

band
Cantautore, Rock, Blues 

Emilia Romagna

Testo della canzone

Come in sogno
la macchina scivola via
la bocca che sa di fumo, di vino
di baci a venire e di frenesia
e la pianura s'e' vestita
di luci gialle nella foschia
La provinciale si fa scintillante
tutti corrono
anche se non si sa mai dove andare.
Ma eccolo qua il nostro locale
mai finito sul giornale
perso nelle nebbie di paese,
ma pieno di macchine
che sembra una citta'
La musica e' alta e un po' sanguigna
c'e' sempre qualcuno da salutar
qui non si puo' fare a pugni per una spinta
e bere birra come in Irlanda
e dimenticarsi dell'officina
che le ragazze son belle e allegre
ragazze sogni di finto cinema
ragazze stanche
delle otto ore
Ma cosa importa
futuro o no
stanotte e' sabato e miei amici ubriachi
son meglio di un film
ed eccoci qua tutti a far cerchio
a scalciare a vuoto a tempo di rock
noialtri giovani di provincia emiliana
cerchiam di bruciar con un po' di grandeur
come hanno fatto
i fratelli maggiori
ormai sposati e sistemati
Come in sogno
la macchina scivola via
la bocca che sa di fumo, di vino
di baci venuti e di nostalgia
con l'occhio socchiuso mi sembra che
la pianura s'e' vestita
di luci gialle nella foschia



Album che contiene Sabato al corallo

album All'una e trentacinque circa - Vinicio Capossela
All'una e trentacinque circa 1990 - Cantautore

Vai all'album

Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    aggiungi ai tuoi preferiti