Vuoto Apparente, al secolo Riccardo Piazza, è un cantautore siciliano.

Nel 2008 inizia a scrivere ed arrangiare pezzi propri.
La sua gavetta sono i palchi dei piccoli locali notturni del centro storico di Palermo, ove si esibisce con un repertorio intimo ed acustico in formazione singola soltanto chitarra e voce.

Nel 2009 unisce le sue esperienze a quelle di una band di accompagnamento formata da basso e batteria.
Questo sodalizio porta all’uscita di un primo disco registrato in studio dal titolo
“Pan di Zenzero”.
Una raccolta di otto brani che permettono al cantautore ed alla sua band di potersi esibire, nell'arco del 2010, in diverse località siciliane ma anche a Roma e nella provincia di Milano, città in cui, nel frattempo, Riccardo si trasferisce.

Nel 2011 Vuoto Apparente registra in presa diretta, con la sua band allargata, una demo di tre brani che lo vedrà partecipare con successo al Supersound, Mei Festival 2011, di Faenza.
Alla fine dell’anno solare firma un contratto di 2 anni con la Seahorse Recordings e con la direzione artistica di Paolo Messere (Blessed Child Opera), nel 2012, incide il suo primo EP di sette brani in uscita a breve.