Heroin.Partaccia.

WASINABADSIDE è Marco Nicolai (ex Flash In June) Samuele Bonuccelli (Lafeccia Records, ex Affligem Crisis) e Simone Giannelli (ex Molly Is My Bad Son).
Progetto che nasce dall'urgenza di creare qualcosa che vada oltre la classica, e spesso sterile, collaborazione occasionale, sancendo al contempo un significativo sviluppo tanto in termini di fisionomia sonora che di modalità compositive.
La compos...izione non nasce più da un'unica entità fisica o da un gruppo tradizionalmente concepito, bensì dalla collaborazione di più individui che, pur non rinunciando mai alle loro peculiarità, si influenzano, si sovrappongono, si fondono.
Musicalmente ci troviamo dalle parti di una ambient ostile e recalcitrante, che nel suo essere totalmente priva di riferimenti ritmici raccoglie tanto l’eredità cosmica dei Tangerine Dream quanto l’isolazionismo di scuola Autechre.
Una musica essenziale, anzi volutamente disadorna, nella quale le melodie (a tratti limpidissime) creano una scia ipnotica che sembra voler condurre verso gli anfratti più nascosti dell'anima.
L’album è un’immersione lenta ma inesorabile nelle profondità di una marea densa, oscura, scossa da moti incessanti, esemplificati a dovere dalla monolitica track, lungo i cui minuti increspature rumoriste si sposano con iterazioni acustiche sospese su frequenze modulate, che ora scolorano in placidità ambientali, ora si innalzano in sciabordii appena distorti e lievemente dissonanti.
Questo è WASINABADSIDE: una creatura sonica che si pone oltre ogni estremo della sperimentazione.