Whatever oltre a significare qualunque cosa, è un termine dello slang californiano, abbreviazione di whatever you say, utilizzato per esprimere indifferenza o per liquidare in modo sbrigativo una precedente affermazione propria o altrui. I Whatever sono una rock band italiana nata nel 2004 a Torino, quando il cantante Mattia Casa si unisce al chitarrista Francesco Vaj e al batterista Fabrizio Cargnin. Casa e Vaj collaborano da subito alla composizione dei pezzi, preferendo dedicarsi a brani originali piuttosto che cover. La bassista Debora Romeo, recentemente sostituita da Alessio Emilio, completa la formazione. Nei primi tempi il gruppo esplora vari generi musicali, dal metal, al grunge, al pop rock confermando l'indole poliedrica e provocatoria suggerita dal nome del gruppo. La scelta di un orientamento più commerciale matura con i primi concerti, con la volontà di raggiungere una maggiore fetta di pubblico e avere più visibilità. A questo scopo la band si avvicina alle sonorità new wave, brit rock e synth pop (Placebo, White Lies, Delphic), senza dimenticare le radici americane su cui poggia il loro amore per la musica. Negli anni partecipano a numerosi concorsi, festival e iniziative di beneficenza, oltre alla regolare presenza nei locali del canavese e del torinese. Attualmente i Whatever hanno da poco concluso il mastering del loro primo EP, registrato in collaborazione con Operà Music (Hana-B) fra Romano Canavese e i Dairy Studios di Londra. Nel futuro si augurano di riuscire ad esportare il loro sound fuori dal Piemonte e dall'Italia.