I Wormhole sono nati nell’aprile 2003 a Ferrandina (MT). L’intento era quello di iniziare un progetto con voce femminile che strizzasse l’occhio a sonorità oscure e, allo stesso tempo, alle dissonanze tipiche del post-rock e alle durezza del metal. Il suono della band è stato sin dall’inizio in evoluzione e non ha mai smesso di offrire nuovi spunti ai suoi ascoltatori. La scelta del nome ‘Wormhole’, in questo senso, è apparsa in linea con le coordinate musicali della band: oltre a sintetizzare la tensione sperimentale presente nelle composizioni, un wormhole rappresenta la metafora del collegamento tra idee, suoni, parole, contrasti solo in apparenza distanti tra loro, e che vengono messi in comunicazione alla stregua di dimensioni parallele. Il discorso testuale è anch’esso in linea con le scelte musicali: i testi della band trattano di contrasti tra le più disparate realtà, come Eros e Thanatos, natura ed evoluzione, candore ed erotismo.