Cantautore norvegese Indie Pop

Thomas Dybdahl e' uno dei più popolari cantautori norvegesi che ha raggiunto un seguito è una visibilità internazionali grazie alle sue canzoni toccanti e ispirate alle liriche e alle sonorità' eleganti di artisti come Nick Drake e Jeff Buckley. Nato nel 1979, Dybdahl si fa conoscere per la sua abilità come chitarrista nella band funk/acid jazz Quadraphonics, che ha un suo seguito in Norvegia e che fa alcuni tour in Canada e negli Stati Uniti. Dybdahl comincia presto a scrivere canzoni sue caratterizzate da un sound folk-rock/alt-country che poco si addice con lo stile dei Quadraphonics; e' del 2000 il suo primo " solo" Ep, Bird, che riceve poca attenzione così come il secondo EP del 2001, "John Wayne". Dybdahl comincia ad avere successo nel 2002 con il suo primo album "That Great October Sound" scritto durante un viaggio a New York, album nel quale l'artista suona quasi tutti gli strumenti. Il successivo lavoro "Stray Dogs" ottiene egualmente un ottimo successo; nel 2004 Esce "One Day You'll Dance for Me, New York City" primo album creato appositamente per il mercato americano e canadese. Dybdahl Dopo l'uscita del suo quarto lavoro "Science", e' impegnato nella primavera del 2007, nel suo primo tour americano. Il cantautore ritorna sulle scene con un lavoro inedito ancora nel 2010 e dopo un lungo tour internazionale ritorna in studio nel 2012 per scrivere What's Left Is Forever, che uscirà' nell'autunno 2013. Great Plains e' il suo imminente nuovo album. Buon ascolto!