”Senza Religione” è l’album d’esordio per i YES DADDY YES,giovanissima formazione power pop/punk-rock proveniente da Agropoli (sa)
Nel 2009 esce un Ep autoprodotto dal titolo “It’s cool to be cruel to my family” e grazie alla collaborazione con DRAGON FLY BOOKING, agenzia che ha sostenuto e lanciato diversi gruppi emergenti tra cui i “Bud Spencer Blues Explosion”, la band comincia a suonare in giro per l’Italia in svariati rock club e contest,esprimendo un’ottima attitudine “live”,ambito privilegiato per poter assaporare appieno le qualità organolettiche della loro musica potente e al contempo melodica.
Giungono quindi i primi risultati quali la vincita di diversi contest locali (Euphoria Indie Festival,Marte Live Campania,Six Day Sonic Madness) arrivando in finale,tra il 2010 e il 2011,ad Italia Wave ,Marte Live Nazionale,Soniche Avventure ,Jack Daniel’s on Tour e allo Sziget festival di Budapest.
Piccoli o non piccoli risultati che però motivano i Yes Daddy Yes a sviluppare le nuove canzoni coadiuvati alla produzione artistica da una vecchia conoscenza,Enzo Moretto, già leader e deus ex machina degli A TOYS ORCHESTRA,il quale organizza e sovraintende le sessions di registrazione presso il Loz studio di Bologna dove le nuove canzoni acquisiranno la giusta forma per poter essere pubblicate dalla Urtovox,label di riferimento nell’attuale panorama alternative rock. L'uscita del disco viene abbinata al videoclip del brano "senza religione" scritto e diretto da Marco Missano, regista anch'essi agropolese ben noto nell'ambiente.Nel 2013 Sergio Lotoro e Julian Barrett lasciano la band pur continuando una stretta collaborazione,Julian passa come polistrumentista propio con gli A Toys orchestra.
I Yes Daddy Yes nel 2015 cambiano ancora con la realizzazione del nuovo album "Go Bananas" registrato alla Kasataié recording di Daniele Amoresano, che ha contribuito sia come produttore che come musicista al disco. La line up attuale è composta da : Paolo Coppola, Fabio Mitrano, Andrea Benevento ,Giuseppe Mondelli e Gianluigi Benincasa.