Tracklist

00:00
 
00:00

Descrizione a cura della band

“Fragile” è il primo singolo estratto dal secondo album degli Abulico in uscita in ottobre 2012. Il brano è in free-download su www.abulico.com
Gli Abulico tornano con il singolo Fragile in FREE DOWNLOAD su www.abulico.com, primo estratto dal nuovo album della band napoletana: Il Colore dei Pensieri, in uscita dopo l’estate, che segna la svolta in italiano della band.
Brano e video annunciano un mini tour che farà da banco di prova per le nuove canzoni inserite nel disco, e la promessa di tantissimo altro materiale da pubblicare per chiamare a raccolta vecchi e nuovi fan.
A distanza di tre anni esatti dall’uscita di Behind, album d’esordio della band (Seahorse/Audioglobe), gli Abulico iniziano a pubblicare il nuovo materiale, con l’intento di recuperare il tempo passato.

Fragile è il singolo che rappresenta una svolta della band. Le sonorità più cupe e introspettive lasciano esplodere il calore delle tinte forti, in una chiave più corale in cui la lingua italiana si sostituisce a quella inglese e nella quale le tematiche testuali parlano, con linguaggio diretto, di sogno e di contrasti, del ricordo dell’infanzia, di rivalsa ed esplosioni emotive, e dei momenti dove anche la routine quotidiana può colorarsi di gioia e di sogno.

Il Videoclip, girato da Nello Giordano, è la giornata tipo di Alessandro – frontman della band, ripresa con una snorricam attaccata al busto del cantante, e proposta per intero in tutte le sue fasi ordinarie e straordinarie. Con una tecnica audace, il regista campano unisce la tecnica “bodycam” al Timelaps, permettendoci di vivere un’itera giornata in soli tre minuti di video.
Fragile è anche l’anticipazione di un album, registrato da Vittorio Maggesi presso lo Starlight Studio di Napoli ed interamente autoprodotto, che vedrà la luce dopo l’estate e del quale la band ha intenzione di lasciar apprezzare qualche altra anticipazione nei prossimi mesi.

Fragile – Il nuovo singolo/video
Autoprodotto
Data di uscita: 9 Aprile 2012
“Fragile parla dei ricordi, delicati come una girandola di carta, ma forti come i colori che riportano alla mente”

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati