AcomeandromedA - Testo Lyrics A Come AndromedA

Testo della canzone

Ti guardo col mio occhio meccanico
che ha l’iride di fuori.
Ti guardo, ma non me ne capacito
di come il cuore batta per te!

“Tu sei proprio fuori,
scopro che non fai per me.
Calpesti i miei valori,
ma il mio seme non è sterile!”

Vesto il gelo del metallo,
ma un tempo ero come te,
che nel microcosmo di cristallo
pensavi luce il tuo catrame!

“L’umana socio-buco fa piangere,
e non ho pena per le lacrime,
prendo posizione critica,
non è giudizio ma è tuo scorrere!”

A come Andromeda
A come Andromeda
A come Andromeda

Svegliati, alzati, muoviti e calpestati,
credici, credi che non sei altro, altro da te!

Dal di fuori, dove il vento fa pelle,
guardo il mondo e capisco che
il cemento non riflette le stelle,
che son specchio del mio vivere:

È lamiera, questa è la mia pelle,
ma credi son più umano di te,
che sputi l’interesse per vendere
ciò che ti manca e non puoi comprare!

L’umana socio-buco fa piangere,
ma il mio occhio non ha lacrime!

A come Andromeda
A come Andromeda
A come Andromeda

Vestiti di ciò che non è altro, altro da te;
è di te che nutriti, amati ed odiati.

Album che contiene A Come AndromedA

album Occhio Comanda Colori - AcomeandromedAOcchio Comanda Colori
2012 - Rock, Progressive, Alternativo Piccola Bottega Popolare
Vai all'album Vai alla recensione

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati