Interrelate: L.U.A.

Interrelate: L.U.A.

Apeirophilia

2019 - Strumentale, Sperimentale, Progressive

Descrizione

Il primo lavoro di Apeirophilia è il concept album “Interrelate”. Il nome stesso vuole esprimere interconnessione, un'interazione mutuale: così come la realtà è strettamente interconnessa nelle sue sfaccettature, così la tracklist si snoda e si richiama in maniera costante, sia a livello concettuale che, ovviamente, sonoro. L'opera sperimentale è suddivisa in “strutture” le quali fungono da “mezzo” per interpretare la realtà. Si attraversano quindi diversi punti di vista e diversi punti focali, soffermandosi sulla natura per estraniarsene, passando dal microscopico al macroscopico e riportando un ordine interpretativo della realtà.
La prima “struttura” prende il nome di “L.U.A.” e getta uno sguardo “scientifico” sul mondo circostante. “L.U.A.” è l'acronimo di “last universal ancestor” cioè l'ultimo antenato comune a tutti gli esseri viventi. Come porta di ingresso dell'EP vi è lo scatto di Ted Kinsman (assistente professore di fotografia alla Rochester Institute of Technology) raffigurante un radiolaria, protozoo “residente” nel mar mediterraneo.

La tracklist è composta da:
Fluctuations
Complexity – NonLocality
Genome's Fractal Disposition
Introns
Harmonia: L.U.A.

Credits

Tutti i diritti sono riservati. Prodotto da Apeirophilia
Formazione:
Capurro Leonardo (batteria)
Marchi Giovanni (basso)
Olivari Cristiano (chitarra)

“L.U.A.” uscirà in formato digitale ed in formato fisico (digipack) il 26/06/2019.

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia