Descrizione

Seconda fatica discografica dei Bluesaddiruse, registrata maggiormente in presa diretta ed ispirata tanto nelle sonorità che nella grafica della copertina e dell'interno del booklet agli album degli anni '60 e '70. Tutti i brani sono cantati in napoletano e spaziano dal rock al blues e alle ballad, passando per l'hard rock e strizzando l'occhio qua e là alla psichedelia, al funk ed alla sceneggiata. Risente fortemente dell'influenza del Neapolitan Power, movimento culturale e musicale campano esploso negli gli anni '70 e maggiormente negli '80, ove gli artisti sperimentavano la fusione fra i generi musicali d'oltreoceano ed oltremanica con la tradizione partenopea.
Nell'album sono presenti due cover: "VIECCHIE, MUGLIERE MUORTE E CRIATURE" dei Napoli Centrale (James Senese e Franco Del Prete) e "'O TRENO D' 'O SOLE" dal repertorio di Mario Merola, entrambe rivisitate in chiave hard rock.

Credits

BLUESADDIRUSE:
Alfredo D'Ecclesiis - voce, armonica, scacciapensieri e cori
Andrea Cioffi - chitarre e cori
Gian Paolo Costantini - basso e cori
Giulio Pitoni: batteria

.Guest: Dario Graziano - colori
.Recording, missaggio e mastering: Fabrizio Piccolo presso gli studi TRAIL MUSIC LAB di Napoli.
.Cover e booklet: foto e grafica di Alfredo D'ecclesiis, impaginazione e letterning di Giulio Mirabella
.Si ringrazia: Associazione BeQuiet; Dario Guarino (Aged Teen) per essersi prestato come soggetto delle foto ed aver fornito l'attrezzatura necessaria; il nostro ufficio stampa, Gabriella Diliberto.

L'album è stato registrato e lavorato fra la fine del 2014 ed il 2015 ma è stato dato alle stampe e presentato soltanto nel dicembre 2016. Il mini-tour promozionale e la microdistribuzione a cura della band stessa sono iniziati a gennaio del 2017.

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati