Leggi la recensione

Descrizione

"L'incapacità di vivere il quotidiano e non accettarlo nella sua conformità e nello scandire dei suoi ritmi. Un'insofferenza che genera introversione e difficoltà ad esprimere se stessi nel mondo". Questa è la frase con cui i Ciao Beatrice racchiudono l’idea alla base del nuovo lavoro discografico.

Dieci tracce che si dividono tra “l’attimo prima d'impazzire che si riversa ordinato nelle strade di una grande città attraverso strutture lineari”, le melodie-filastrocca caratterizzate da suoni polverosi come in "Dammi Dieci Numeri Felici”, “Sembra Che Ci Stia Provando io” e “Non Abbiamo Ancora Vinto”, e il limbo di malinconia e spensieratezza, implosioni ed esplosioni musicali come in “Non Capirò Mai Il Circo” (feat. Dimartino) e in “Spike The Crocs”. "Senti come fischia il rumore della tua allegria" è il ritornello di “Fuoco amico” ed è una delle frasi più significative del disco.

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati