Tracklist

00:00
 
00:00
Leggi la recensione

Descrizione a cura della band

“Delight” è il titolo del nostro primo EP. Quel “piacere” che nasce dall’imperfezione: il modo un pò distratto di vestire, pettinarsi, il fascino del je ne sais quoi, il “garbo selvaggio” che ammaliava il poeta Herrick. Esattamente come nella vita - in cui troppa precisione è destinata a fallire - nella nostra musica la perfezione può essere desiderabile, ma non è seducente. Delight è la nostra prima creazione e nel nostro cuore ci auguriamo sia specchio della nostra autenticità: prendere un’assenza di armonia per trasformarla in bellezza.

Delight in Disorder
di Robert Herrick

A sweet disorder in the dress
Kindles in clothes a wantonness;
A lawn about the shoulders thrown
Into a fine distraction;
An erring lace, which here and there
Enthrals the crimson stomacher;
A cuff neglectful, and thereby
Ribands to flow confusedly;
A winning wave, deserving note,
In the tempestuous petticoat;
A careless shoe-string, in whose tie
I see a wild civility:
Do more bewitch me, than when art
Is too precise in every part.

Delizia del disordine/ Un dolce disordine nel vestito/ desta nell’abito la giocosità/ Un telo leggero gettato/ con elegante distrazione/ Un merletto vagante, che qua e là/ asservisce la pettorina cremisi/ Un polsino noncurante, e lì vicino,/ nastri che ricadano confusi/ Un’onda vittoriosa, che attira l’attenzione/ alla gonnella tempestosa/ Un laccetto trascurato, nel cui fiocco/ intravedo un garbo selvaggio/ Mi ammagliano di più, che quando il tocco/ è troppo esatto, in ogni sua parte

Credits

Antonella Bianco: electric guitar, keybords, toys
Daniela Capalbo: electric guitar, acoustic guitar, mandolin
Fabio Caliento: drums
Recorded by Stefano Bruno at Wami Lab – Napoli
Mixed by Massimo de Vita and Michelangelo Bencivenga at Le Nuvole Studio – Cardito (Na)
Mastered by Birgir Jón Birgisson – Reykjavik Iceland
Print by Giuseppe Fontanella at Key-Lab – Giugliano (Napoli)
Artwork by Controlzeta Lab – Napoli
All song written by Daniela Capalbo e Antonella Bianco

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati