Leggi la recensione

Descrizione a cura della band

Un titolo che non lascia spazio ad interpretazioni e sottolinea le salde fondamenta della formazione : una carovana affollata di voci e strumenti fatta di storie di resilienza e nostalgiche scene di caccia, dove oniriche raffigurazioni di mondi perduti si susseguono una dopo l’altra, in fila indiana, frammentate qua e là da commedie grottesche e siparietti sarcastici, per alleggerire i cuori e le menti di coloro che decideranno di accodarsi alla compagine e di seguirla nel suo viaggio pindarico.

Credits

Paolo Fasciano voce e chitarre
Giulia Iannone voce
Filippo Perino batteria

hanno collaborato alla realizzazione dell’album

Igor Vigna tromba e arrangiamenti sezione fiati
Veronica Perego contrabbasso
Ingrid Vigna sax contralto
Sebastian Loyola Castillo sax tenore
Andrea Garombo ( contrabbasso track 6)
Massimo Marino fisarmonica
Mattia Niniano tastiere
Luca Bertot ukulele

Testi e musiche di Paolo Fasciano e Giulia Iannone
Registrato presso Raffinerie Musicali, Opera ( eccetto la batteria registrata presso Sound Sistem, Santhià)
Mixato e masterizzato presso Officine Sonore Recording Studio di Torino

Artwork
disegno di copertina Cinza Perino
Grafiche Elena Poli

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati