Fanton
Articoli
0
Concerti
0

Descrizione a cura della band

L'intimità di un giovane artista dipinta con cinque sfumature malinconiche. Questo è
“Through the notes” (già online dal 18 Maggio 2014), il primo EP acustico di Fanton:
lo struggente memoriale di una storia d'amore finita male.

Dalle montagne irpine arriva da lontano l'eco di un genere senza tempo, di una voce
delicata, di una chitarra avvolgente. Porta con se il vento tiepido del crepuscolo, lo
stesso vento che accarezzò James Taylor e Nick Drake, quel vento che scompigliò i
capelli di Dylan e baciò il volto della Baez.

Fanton fa cominciare il suo EP con We are, una cavalcata acustica che descrive
l'instabilità di un rapporto basato sulla necessità fisica, e lo fa terminare con Gone,
una lunga ballata in fingerpicking che lascia sfiniti e attoniti in un angolino.
Nonostante i brani più apprezzati siano quelli che descrivono con toni nostalgici il
passato del cantautore, non mancano nel suo racconto momenti di gioia coinvolgente,
ne sono un esempio la freschezza Lover e la fragranza Unique Essence.

Fanton è la piccola speranza di un cantautorato che sta lentamente scomparendo, che
riecheggia una concreta identità Folk, ma si dedica al mondo delle sensazioni, dei
sentimenti, con una delicatezza disarmante.

Credits

L'album è in streaming e free download qui e nella sezione video (problemi tecnici su rockit mi impediscono di caricarlo):
YouTube:
https://www.youtube.com/playlist?list=PL1UI4wZfcC6Nc_8-8bbY7pCGX8RUlWP8h
SoundCloud:
https://soundcloud.com/fanton-official
GoogleDrive:
https://drive.google.com/folderview?id=0B1gAJqFioRLOYlV4M2d6UlR3MlE&usp=sharing

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati