Tracklist

Descrizione a cura della band

Questo pezzo anticipa un disco in cui mi sono divertito a destrutturare i suoni prodotti dai jazzisti e dai loro strumenti, da qui il titolo non particolarmente originale "Jazzcrash", un disco in cui ho cercato di mettere a sistema la musica jazz ed un'anima black che scorre dentro all'elettronica proprio perché le radici da cui sono cresciute sono le stesse. Nel mentre che lavoravo a questo disco mi sono imbattuto in una raccolta di samples registrati durante il Torino Jazz Festival nel 2013 e 2014 all'interno del progetto Fringe in the Box ad opera dei dj Pisti ed Hugo. Durante quei due anni infatti in un appartamento su Piazza Vittorio i due hanno campionato la stragrande maggioranza dei jazzisti che partecipavano al festival creando così un grandissimo patrimonio sonoro da cui ho attinto, creando riff, tessuti, beat, devastando tutto e rimpastando tutto con tanti altri campioni presi altrove. In questo brano ho usato in particolare il sax di Maurizio Giammarco ed il contrabbasso di Furio Di Castri.

Per quanto riguarda la scelta dei due primi producers a cui dare le mie tracce da remiscelare la scelta è stata piuttosto naturale; sono due soci di serate dietro e fuori dalla consolle, Tarick1 è stato il primo musicista con cui ho iniziato ad approcciarmi al mondo dei remix, abbiamo fatto anche un disco assieme ed il suo suono dritto, funky, con echi '80 mi ha regalato un punto di vista sul mio pezzo davvero inaspettato molto clubby , MNL, compagno di nuove avventure di cui uscirà un primo Ep in autunno, è riuscito a spingere il tutto verso il suono suono urbano, profondo e scuro…perfetto per un ritorno a casa al sorgere del sole.

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati