Leggi la recensione

Descrizione a cura della band

Somewhere Home #1 sono le prime pagine di un taccuino, il diario di viaggio del produttore genovese Filoq, una "casa mobile. Quattro canzoni che altro non chiedono se non di essere la narrazione più immediata e senza filtri del girovagare, figlie del suo flirtare con il rapporto tra jazz ed elettronica come nel suo ultimo album "JazzCrash" e con i ritmi latini assieme all' Istituto Italiano di Cumbia. Sono tracce realizzate in movimento, figlie di viaggi e dei moltissimi djset in cui il producer fonde insieme sonorità da tutto il globo e del fields recording. Talvolta sono spaesamento, altre volte sono case ovunque, canzoni realizzate in solitudine ma molto più spesso con i compagni di viaggio, istantanee di percorsi che si incrociano anche se per poco tempo e pochi chilometri.

Credits

L'EP è stato prodotto e mixato da Filoq presso il Balena Studio di Genova e masterizzato da Simone Squilario di HybridStudio di Torino.

Artwork di Giovanni Quaglia

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati