Foschia Ombre scure alla stazione Ascolta e Testo Lyrics

Foschia Ombre scure alla stazione Ascolta e Testo Lyrics

band
Rock, Progressive, Alternativo 

Bologna, Emilia Romagna

Foschia / Ombre scure alla stazione Ascolta su Amazon Music Unlimited (ad) 0:00

Brano

Ascolta su: Amazon Music Tidal
00:00
 
00:00

Testo della canzone

Ombre Scure Alla Stazione

La stazione desolata 
Fra i vapori della notte 
Gente sparpagliata 
Assopita nei sottopassi 

Vagabondi si muovono lenti
Pantere oppure serpenti

Ombre scure appoggiate a un carrello
Celano paure dietro il mantello
Forse hanno fame tra gli stracci
Ricordi azzeccati come catrame

Barboni dagli occhi stanchi
Stanchi di guardare
Chi li osserva col distacco
Di chi non si vuole sporcare

Rughe spiegate sul volto
Un velo antico sulle angosce
E brandelli di felicità 
Imprigionati fra le cosce

Vagabondi si muovono lenti
Pantere oppure serpenti

Ombre scure appoggiate a un carrello
Celano paure dietro il mantello
Forse hanno fame tra gli stracci
Ricordi azzeccati come catrame



Album che contiene Ombre scure alla stazione

album Dalla città al cielo - Foschia
Dalla città al cielo 2019 - Rock, Progressive, Alternativo Areasonica Records

Vai all'album Vai alla recensione

Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    aggiungi ai tuoi preferiti
    Pannello

    TOP IT

    La top it è la classifica che mostra le band più seguite negli ultimi 30 giorni su Rockit.

    vedi tutti