FRANA è Fra B. (chitarra), Luca (chitarra, voce), Fra S. (basso) and Sascha (batteria). Sono un gruppo noiserock/post-hardcore con base a Milano.

Luca e Fra si conoscono a Milano e, quando si ri-incontrano a Monaco nel 2012, iniziano a lavorare su varie idee sparse tra il noise e la nostalgia per gli anni ’90. Luigi si unisce come secondo chitarrista poco dopo. “FRANA” suona bene e sembra un nome appropriato. Basta dare un'occhiata ai titoli dei pezzi per capire che non ci si prende troppo sul serio. Con un paio di cambi di line-up, Sascha entra come batterista nella primavera del 2014 e Francesco sostituisce Luigi nel Gennaio 2016.

La produzione musicale dei FRANA si colloca tra un noiserock ruvido e abrasivo, e un post-hardcore piú moderno e spigoloso, a tratti irrequieto. Ritmiche nervose e spesso storte danno il lá a urla, a chitarre aperte e acide, a riff potenti e massicci. Attraverso atmosfere incostanti, scariche e brevi decelerazioni, i pezzi scorrono slanciati, asciutti e quadrati.

Dopo il release digitale di ***, il primo Demo, e dell´EP “Odds And Ends”, nel Marzo 2016 esce uno split con i tedeschi Opiliones.
12 minuti tutti storti in faccia, in vinile da 7” con una bella copertina rubata da "Wislawa Szymborska, si dà il Caso Che io sia qui" disegnata da Alice Milani.

Registrato nel Giugno 2015 al Trai Studio di Inzago (IT), mixato da Fabio Intraina e masterizzato da Maurizio Giannotti, esce con il supporto di una fenomenale collaborazione internazionale di realtá DIY: Munich Punk Shop (DE), Frammenti Di Un Cuore Esploso (IT), Antena Krzyku (PL) e distribuito da Shove Records (IT) e X-Mist (DE).