Irene Montesi per gli amici IRuna, ama la musica nera e il lime col sale.
Cresciuta fra la cultura sudamericana delle sue origini e quella italiana, fra cassette di bossa nova in macchina e “The Miseducation of Lauryn Hill“ in un discman del ‘98, fin da piccola la musicista romana classe 1988, canta e riproduce qualsiasi suono ascolta, dai versi degli Aramacao ai soli di sassofono di Charlie Parker.

Non a caso, studia per diversi anni canto ed improvvisazione jazz, mantenendo vivo l'interesse per la sperimentazione e la fusione di generi musicali.

Dopo alcuni anni all’estero, ora si dedica al suo progetto solista, scrivendo e componendo variopinte canzoni su viaggi, disagi, cuori infranti e stili di vita.

Da fine del 2016 inizia ad esibirsi in solo e con alterne formazioni in diversi locali della scena indipendente Romana.

Con le sue melodie, IRuna cerca di esprimere il suo personale punto di vista su ciò che la circonda, mescolando un cantautorato ironico ad un pop-soul sofisticato dalle sonorità d'oltreoceano.

Alla fine del 2017 è prevista l'uscita del suo Debut EP "Bacche di Goji".