Jake Moody La Mala Morte Ascolta e Testo Lyrics

Jake Moody La Mala Morte Ascolta e Testo Lyrics

band
Cantautore, Folk, Acustico 

Potenza, Basilicata
diego.moody.capece@gmail.com

Brano

00:00
 
00:00

Testo della canzone

Che fine ha fatto Andrea, che si travestì da donna
E andò davanti ad una scuola materna
Voleva solo essere accettato dalla società
Ma è stato privato della sua libertà.
Mario nel ’92 compì una rapina
Non scorderà mai più quella mattina
Rubò settemilalire fingendo di avere in tasca una pistola
E in prigione gli tagliarono la gola.
Loro sparsi per l’Italia, ad Aversa, Castiglione e Reggio Emilia
Dimenticati dalla società e prigionieri del sistema

Soffrono, soffrono da mattina a sera
Alla ricerca della verità, quella vera.
Soffrono, soffrono da mattina a sera
Alla ricerca della verità, quella vera.

Luca iniziò a star male quando morì suo padre
Rimase senza un motivo per cui vivere
Chiuso fra quattro mura, si ammalò di sofferenza
Voleva drogarsi, era in crisi d’astinenza.
Fabio sarebbe uscito l’anno venturo
Ma con lui usarono il pugno duro
Lo lasciarono senza alcuna speranza accesa
E in prigione morì d’attesa
Loro sparsi per l’Italia e lasciati morire un po’ alla volta
Ad Aversa Castigliore e Reggio Emilia
prima o poi scoppierà una rivolta.

Soffrono, soffrono da mattina a sera
Alla ricerca della verità, quella vera.
Soffrono, soffrono da mattina a sera
Alla ricerca della verità, quella vera.
Soffrono, soffrono da mattina a sera
Alla ricerca della libertà, quella vera.



Album che contiene La Mala Morte

album Libertà di espressione - Jake Moody
Libertà di espressione 2012 - Cantautore, Folk, Pop rock

Vai all'album Vai alla recensione

Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    aggiungi ai tuoi preferiti