KEIS
Video
0
Articoli
0
Concerti
0

Descrizione

E’il primo concept album di KEIS contenente 20 brani inediti, un lavoro composto da due album virtuali con sonorità differenti: Black Side si distingue per sonorità decisamente rock e suoni elettronici mentre White Side rivela l´anima cantautorale dell´artista.
Dopo 3 album pubblicati con la sua rock band Lurlo, e dopo anni di concerti per le strade in Italia e in Europa, KEIS, autore polistrumentista e busker, decide di far nascere il primo album da solista e si concentra sulla scrittura di nuovi brani. Lo stesso artista dichiara che l'idea del doppio disco é nata grazie alle diverse impronte di alcuni brani, che tracciavano una trasparente linea tra due mondi musicali - cantautorale e rock . Per far coesistere queste canzoni, tutte parte di un quadro musicale ben chiaro, decide di osare con un concept album, giocando con i termini Black Side e White Side. L'album acquisisce un'impronta ancora più personale grazie al fatto che KEIS ha personalmente scritto tutti gli arrangiamenti musicali per chitarre acustiche/elettriche, basso e pianoforte/tastiere, eseguendo lui stesso tutte le parti registrate nel disco.
KEIS tratta temi come società che cambia nel tempo e la sua assuefazione dalla futura tecnologia, l'amore a volte facile da trovare ma difficile da mantenere e far crescere, gli abusi di potere, ma allo stesso tempo trasforma la musica in un testamento per ricordare persone a lui care o momenti particolari della sua vita.

Credits

KEIS: Testi, musiche, voce, chitarra elettrica/acustica, basso, tastiere, synth, pianoforte, programmazioni elettroniche e ritmiche.

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati