KG Man,reggae/dancehall artist esce con il suo primo album ufficiale, “International Business”

KG MAN, nome d'arte di Tommaso Bai, è cantante e fondatore dell'affermata reggae band “Quartiere Coffee”.
Nato da madre italiana e padre sud africano, muove primi passi nella musica all'età di 10 anni, iniziando gli studi musicali.
A 18 anni, spinto dalla forte passione per le sonorità reggae, fonda la band "Quartiere Coffee".
Nel 2004 inizia a registrare materiale per il mercato estero soprattutto per produttori francesi, tedeschi e jamaicani.
La credibilità ottenuta nel mercato estero gli offre la possibilità di esibirisi con i maggiori artisti dancehall mondiali (Stephen Marley, Sizzla, Teflon e Alborosie per citarne alcuni).
L'artista è stato, inoltre, spesso notato per l'incredibile talento nel creare nuove melodie e per la sua ottima conoscenza del dialetto Patwa (Jamaica).
Nel 2011, dopo anni di impegno, la band ottiene importanti riconoscimenti, figurando nella line up di importanti manifestazioni estive come l'Heineken Jamming Festival, il Rototom Sunsplash, l'OverJam Festival e il Venice Sunplash.
Nel 2012 viene chiamato come opening act ufficiale del tour italiano di Sizzla e poco dopo diventa un membro del progetto benefico "Rezophonic", insieme ad altri importanti nomi della scena musicale italiana.
Nel 2013 il nuovo album del Quartiere Coffee "Italian Reggae Familia" a cui segue un lungo tour promozionale.

Gennaio 2014, esce “International Business”, primo album solista dell'artista toscano: il disco contiene i feautiring esclusivi di: Sizzla, Luciano, Raphael, Mellow Mood e Boom Da Bash.
Il primo singolo estratto si intitola "Reggae To The World".