Tracklist

Leggi la recensione Video in questo album (1)

Descrizione a cura della band

AROUSAL
L'Ep esplora il rapporto tra i propri sensi, l'anima e il raziocinio, soffermandosi sullo stato di prontezza di riflessi e maggiore allerta sensoriale a cui lo stato di arousal sottopone il nostro corpo.
Forti emozioni contrastanti: una continua lotta tra un sopito stato di quiete pronto ad esplodere e il librarsi in aria con un grido soffocato da tempo per poi atterrare dolcemente al suolo con un forte senso di pace che scuote le ossa di piacere.
Arousal è come quando si piange e ride allo stesso tempo.
L'artwork è dell'artista incisore Claudia Perrone realizzato nella sua residenza Candese. Tramite una tecnica speciale, che prevede l'inclusione di inchiostro liquido all'interno di sacchetti di plastica, il lavoro fa si che il materiale resti sempre in movimento e in continua evoluzione ogni qualvolta che il suo contenitore subisce stimoli tattili.
Durante la fase di mastering, affidato a Edoardo “Dado” Fracassi si è deciso di mantenere un range dinamico ampio, escludendo compressioni estreme per valorizzare e facilitare l’ascolto del disco.
---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
track by track

Guilt
Taglienti e sibillini tocchi sulla tastiera del pianoforte creano un'atmosfera filmica densa e sospesa, la voce grida, danza e si dimena tra le spigolose bassline analogiche in cerca di uno spiraglio di luce in questo cielo plumbeo.

Personal Safari
Tutto si ammorbidisce, gli angoli si smussano, il beat diventa caldo, vibrante e tribale, il canto quasi una dolce confessione, un racconto intimo, prima vicinissimo poi lontano, inghiottito dagli echi di valli inesplorate.

Dark Forest
La foresta può essere scura e può far paura ma se si è abbastanza coraggiosi da entrarvi quello che si prospetta è un sottobosco di muschi fluorescenti, sagge querce secolari in attesa di scolaretti, un brulichio di insetti scintillanti e vistose nuvole basse e morbide che come amache possano accogliere i nostri corpi stanchi.

Neuroticism
un brusco risveglio ci riporta ad una realtà troppo veloce: fatta di trasmissioni di cavi in fibra ottica e touch screen, di microchip sottopelle e omologazione. Una giovane donna si ribella al silenzio assordante dei suoi pensieri e implora la sua voglia di libertà.

Credits

Lyrics, piano, Keyboards: KALI
Produced by: KAPPAH
Mix & Mastering: Edoardo "DADO" Fracassi
Artwork: Claudia Perrone
Design: Jonathan Calugi
-------------------------------------------------
info e streaming
http://freshyolabel.com/2014/fy028-kali-kappah-arousal/

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati