Leggi la recensione Video in questo album (1)

Descrizione a cura della band

Dopo diverse esperienze, tra cui la finale di Electrowave ad Arezzo, ed aver condiviso il palco con artisti come Planet Funk, Motel Connection e Audio Bullys, il Leprotto pubblica il suo nuovo EP. Seppur composto da soli 3 brani, è stata piuttosto complessa ed articolata la gestazione di “Piece of kiss”, una intelligente miscela di elettronica, tech-house e le voci dei guest vocalist che rendono i pezzi più melodici e 'accessibili'.
Come si evince dalla copertina e dal titolo del disco infatti, il Leprotto è stato fatto a pezzi per riuscire a buttare fuori tre affabili baci alle orecchie di chi lo ascolta.
Un'impresa ardua e che ha avuto inizio da qualche semplice provino nel 2012 passato per gioco a G-Love degli Useless Wooden Toys (EMI): da qui si è arrivati a 3 brani inediti con 3 importanti collaborazioni nel giro di un anno circa.
Questi pezzi vengono capitanati dal singolo "Kiss", nato dal featuring con Elisabetta Imelio (Boom Girl, voce dei Sick Tamburo) e la realizzazione del suo videoclip girato completamente in stop-motion dai ragazzi della FramebyFrame di Venezia.
Dopo i Sick Tamburo, gli altri importanti featuring sono entrambi bresciani e sono rispettivamente i Don Turbolento e Pink Holy Days.

Credits

Una citazione a coloro che hanno collaborato alla realizzazione dell'ep è più che dovuta:
G-Love (Useless Wooden Toys), Gianmaria ed Elisabetta (Sick Tamburo), Stefano (Pink Holy Days), Dario e Giovanni (Don Turbolento), Bietto e Matteo (La Mattanza), Saul (Incomprensibile FC), Carlo (No Sense of Place).

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati