Lacosmica - Ascolta e Testo Lyrics Verdetica

Brano

00:00
 
00:00

Descrizione Verdetica

“Verdetica” comincia con tonalità lente, calme, portando l’ascoltatore in una bolla di cristallo, dove il tempo si ferma e lascia spazio alla musica. La frenesia della routine quotidiana viene tagliata fuori. Poi, la bolla esplode. E catapulta l’ascoltatore in un altro spazio. Lo scorrere del tempo rallenta e si altera, scandito solo da chitarra, basso e batteria. La morbida voce della viola accompagna tutto il pezzo, trascinando la melodia con se, guidandola attraverso questo stato di sospensione. In questo pezzo non c’è spazio per il rumore, per il fracasso che fa lo scorrere della vita. La musica sembra voler ridare vita al tempo perso. I suoni sono dolci ma incalzanti, l’alternative rock cerca di mescolarsi con tutto ciò che è classico. Alla fine, come un cerchio, dopo l’esplosione, il brano ritorna all’inizio, nella bolla, e poi lascia l’ascoltatore ritornare gradualmente alla realtà.
Il brano parla proprio di questo: del tempo che si ferma per consentire l’ascolto. Ogni giorno sentiamo, ma non ascoltiamo chi ci sta intorno. La vita di oggi non lascia spazio per prestare davvero attenzione a ciò che ha da dire la persona accanto a noi, troppo presi dai nostri impegni urgenti, non riusciamo a pensare ad altro, consideriamo tutto il resto “tempo perso”e veniamo trascinati via. Il senso che la band vuole comunicare è la necessità di fermarsi anche se si ha sempre fretta, presi dal lavoro, dalla famiglia, dalla vita, e provare ad ascoltare. Il bisogno di “spezzare la litania affannata dei: “Non c’è tempo! Non c’è tempo!”, con la quale gli uomini costruiscono le loro catene.”- cit.

Testo della canzone

E adesso se vuoi puoi restare,
ti consolerò con la voce che oscilla tremante sul mare,
cercando una forma che non cambierà..e non cambierà,
nel buio dei giorni a pensare, cercando la luce de sole.
Aspetta se vuoi puoi fermare,
le mani che afferrano il cuore.
Mi perdo in un nido di sale,
cercando un sapore che non cambierà..e non cambierà..mai.
Di notte ancora si curva a metà
Ascolta nell’acqua la vita che va ma
dietro occhi neri puoi nascondere quella malinconia che a volte sale.
Non chiedo di fermarla ma nel lasciarti andare..ti chiedo solo di cercare..
un nuovo giorno che non cambierà..e non cambierà..che non cambierà mai.
comprendo se vuoi puoi andare…

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati