MBL ( Musicisti Basso Lazio ) - La Radeca testo lyric

TESTO

La Radeca
(testo e musica di Benedetto Vecchio)

Arriva dalla Francia,
l’ esercito straniero,
che la rivoluzione
ha trasformato in un Impero,
Il motto “Égalité, libertè ,Fraternité”
e in ogni posto cacciano
le regine e i re.

E vien piantato l’ Albero
della Libertà,
proclamata la Repubblica
in ogni città.
si governa con la forca
contro la religione,
occupano gli stati
del Papa e del Borbone.

Entrato a Frosinone,
l’esercito francese,
governa con quel metodo,
per più di qualche mese.
La gente del rione,
unita e compatta,
si ribella al Generale
e per lui è la disfatta.

Allora Championnet,
vista la situazione,
dopo la sconfitta,
ritira il battaglione,
La gente con la “radeca”
canta la vittoria,
contro un popolo compatto,
si sa che non c’è storia.

LA LA LA LA LA)

E’ ormai entrata nella storia
del folklore nazionale
e quando arriva carnevale
ancora cantano così:
“Esseglié, essegliè, essegliè,
essegliè, essegliè, essegliè,
s’è ammosciata la radeca
e n’n s’addrizza più!”

,

PLAYER

Premi play per ascoltare il brano La Radeca di MBL ( Musicisti Basso Lazio ):

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone La Radeca si trova nell'album Tarantella ribelle uscito nel 2014 per Compagnia Nuove Indye (CNI).

Copertina dell'album Tarantella ribelle, di MBL      ( Musicisti Basso Lazio  )

---
L'articolo MBL ( Musicisti Basso Lazio ) - La Radeca testo lyric di MBL ( Musicisti Basso Lazio ) è apparso su Rockit.it il 2020-10-17 11:00:08

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia