Veniamo dal Friuli, lontano da Milano, lontano da Roma, insomma lontano.
Qui non succede poi molto.

Capita che nei mesi freddi il tempo da colmare si dilati. La mente si affolla di ricordi e suggestioni.
Così l'inverno scorso incontrammo la storia di Philippe Petit, l'uomo che camminò sulla fune: nel 1974 con un gruppo di amici tese un cavo tra i tetti delle Twin Towers del World Trade Center di New York e ci camminò sopra.
La realizzazione di un sogno senza motivo alcuno se non quello di rendere qualcosa di bello.
Da questo nacque Man On Wire: l'uomo sul filo per noi rappresenta l'equilibrio perfetto, la capacità di non cadere.

Il nostro primo disco si intitola "West Love".
È stato registrato all'Outside Inside Studio da Emanuele Baratto.
Uscirà il 27 gennaio 2012 per Knifeville.

Qui due pezzi in anteprima: http://www.manonwire.it

Man On Wire sono:

Cristiana Basso Moro
Marco Pilia
Nicolò Fortuni
Stefano Pasutto