Tracklist

Ascolta su: Apple Music Amazon Music Tidal
00:00
 
00:00
Video in questo album (1)

Descrizione a cura della band

Il cantautore marchigiano, insegnante presso l'Accademia dei cantautori di Recanati, torna al suo pubblico con un terzo disco solista intitolato "Ballate dalla grande recessione”: dieci brani inediti con i testi del poeta Salvo Lo Galbo.

L’album, disponibile dal 9 aprile negli store digitali ed in versione cd tramite Vrec / Audioglobe, è stato anticipato dal singolo e video “Primavera a Lesbo”, brano rappresentativo degli argomenti politico-civili a cui Marco Sonaglia ci ha abituati.
È il 2019 quando Marco Sonaglia, cantautore e docente di musica marchigiano, e Salvo Lo Galbo, giornalista, poeta, traduttore dagli chansonniers siciliano, si conoscono, scoprendo di condividere la stessa militanza e la passione per la musica d’autore. Dalla sorprendente affinità, nasce subito un promettente sodalizio. Nella struttura della ballata francese, resa leggendaria da François Villon, Lo Galbo trova la forma immediata, un richiamo quasi naturale per il lamento di un’umanità dannata che invoca inconcessa pietà nei convalescenti miasmi di un medioevo industrializzato.
Questo dolente «ragionar per versi» che descrive un riferimento da Guittone a Fortini si innesta con le suggestive melodie e la rapsodica interpretazione di Marco Sonaglia, capace di trasformare la poesia in canzone e riaffermarne il legame atavico. Composte durante il primo lockdown 2020, nascono e si presentano come “canzoni emergenziali”. In qua dalle sbarre grafiche della più grande crisi recessiva dalla seconda guerra, “Ballate dalla grande recessione” è tuttavia un album che riesce a far tèpere ancora sulla pelle quel sol dell'avvenire che più si sente lontano e più si sa necessario.

Credits

Tutti i testi sono stati scritti da: Salvo Lo Galbo
Tutte le musiche sono state composte da: Marco Sonaglia
Registrato e mixato da: Paolo Bragaglia tra Settembre e Novembre 2020 presso il Klangsturm studio di Montefano
Produzione artistica: Paolo Bragaglia
Arrangiamenti: Marco Sonaglia
Voce, chitarre, armonica: Marco Sonaglia
Tastiere ed elettronica: Paolo Bragaglia
Violoncello: Julius Cupo
Progetto e copertina: Tommaso Pigliapoco

Marco Sonaglia ha suonato chitarre acustiche Cort, Martin e Takamine Chitarre elettriche Fender e Washburn

Il disco è pubblicato dall'etichetta Vrec, da sempre attenta al miglior cantautorato e rock d'autore italiano.

Questo album è dedicato alla memoria di Ermanno Lorenzoni, sindacalista SGB, militante e quadro rivoluzionario del Partito Comunista dei Lavoratori.

Un amico, un compagno, un esempio

SEGUI MARCO SONAGLIA QUI:
Facebook: https://bit.ly/395KoFq
Instagram: https://bit.ly/2Pi34Ld

Ufficio stampa
Giulia Massarelli

Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    Pannello

    La musica più nuova

    Singoli e album degli utenti, in ordine di caricamento

    vedi tutti
    Cerca tra gli articoli di Rockit, gli utenti, le schede band, le location e gli operatori musicali italiani