Max Marinelli - Mi chiamo Mario (anch'io) testo lyric

TESTO

E ora basta compagni che parta la protesta
Che siamo stanchi di questa merda e non ci basta più di stare alla finestra
OK uniti compatti d’accordo vado in testa
Come un sol uomo mi volto indietro della testuggine son tutto quel che resta
Tranquillo Mario
Che vado io
Tu hai famiglia
La moglie i figli il pesce dentro a una bottiglia
() No non voltarti giura di non voltarti
() Guarda nello specchio se hai bisogno di me
() Batti più forte batti no non fermarti
() Mario e poi c’è Mario siamo tutti con te
Ma cosa dite? Non posso da solo di sicuro non volo dai chi viene con me
() Sei come un treno che segue il binario una volta sparato chi lo ferma non c’è
Io come un treno a vapore che sbuffa che in salita poi arranca ma se muore vabbè
() No non fermarti perché preoccuparti cosa possono farti siamo tutti con te
Permesso posso disturbo bè si parlo a nome mio
No grazie ho smesso ipertensione ma Cuba è Cuba ok val bene un eccezione
Allora certo prudenza lo so è la contingenza
Ma se tu fossi al posto mio che coincidenza dai mi chiamo Mario anch’io
Tranquillo Mario
Che vado io
Tu hai famiglia
La moglie i figli il pesce dentro a una bottiglia

PLAYER

Premi play per ascoltare il brano Mi chiamo Mario (anch'io) di Max Marinelli:

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone Mi chiamo Mario (anch'io) si trova nell'album Madre Natura & Figli uscito nel 2012.

Copertina dell'album Madre Natura & Figli, di Max Marinelli

---
L'articolo Max Marinelli - Mi chiamo Mario (anch'io) testo lyric di Max Marinelli è apparso su Rockit.it il 2014-01-30 12:04:25

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia