Med Free Orkestra, l’ensemble multietnico ideato da Francesco Fiore e con la nuova guida del maestro Angelo Olivieri

Cinque Paesi, tre continenti e cinque lingue diverse, la Med Free Orkestra è un ensemble caleidoscopico composto da dodici musicisti provenienti da varie aree del sud del mondo: Perù, Grecia, Ucraina, Canada e naturalmente Italia, per rappresentare una delle esperienze più interessanti e originali nell’ambito musicale nazionale e del bacino del mediterraneo. Nei suoi live propone un pop-rock-balcanico-mediterraneo-orientale dando spazio alla musica mediterranea, a quella balcanica, klezmer, africana, e più in generale alla world music.
La collaborazione attiva con artisti di fama nazionale ed internazionale provenienti anche da altre regioni del mondo (da Andrea Satta a BabaSissoko, da Paola Turci a Franky HI NGR, da Stefano Di Battista a Yannis Vassilakos, dai Nobraino a Emanuele Dabbono, da Ennio Fantastichini a Corrado Fortuna, da Claudio Fava a Andrea Rivera, da Erri De Luca a Claudio Prima-Banda Adriatica-, da Vincenzo Crivello a Gli Scontati, da Vincenzo Ostuni a Raffaele Lele Vanolli, da Paolo Briguglia a Alessandro Haber, da Claudio Santamaria a Roy Paci a Mbarka Ben Taleb) contribuisce a rafforzare questo concetto.
Dopo “Pensiero Mediterraneo”, album di debutto pubblicato agli inizi del 2013, la Med Free Orkestra dà alle stampe “Background”, il nuovo disco pubblicato il 5 giugno 2014, dieci tracce che propongono nuovamente un trait d’union tra le diverse culture a noi circostanti, una matrice che parte dal funk-rock per integrarsi e fondersi con le esperienze musicali più originali ed inconsuete.
L’accoglienza della stampa è più che favorevole: “In Background c’è anche una predisposizione a conglobare con intelligenza world music interpretata in modo personale” (BlowUp), “Bell’esperimento di collettivo capace di attraversare le musiche popolari del Mediterraneo” (Repubblica), “Il mélange di etnie e sonorità è servito con freschezza e convinzione” (Internazionale), “Una buona capacità di fare sintesi tra mille generi etnomusicali, con melodie e i ritmi sempre coinvolgenti e interpretazioni canore e sonore molto originali” (Rockit).
A gennaio la Med Free Orkestra si esibisce all’Auditorium Parco della Musica di Roma, con ospiti di rilievo (Gino Castaldo, Erri de Luca, Andrea Satta, AmirIssaa, Eugenio Bennato) e un coro di 50 bambini diretti dal M° Ceccarelli.
Il Primo Maggio sono tra i protagonisti del Concertone in Piazza S. Giovanni a Roma, portando sul palco i brani più esuberanti e coinvolgenti della loro ultima produzione discografica.
A giugno riparte il nuovo tour estivo 2015, con un nuovo spettacolo sempre più ricco di colore e calore, per un live travolgente e pieno di energia, ma anche di denuncia e poesia.