Descrizione

Alice è un concept album, ispirato alla favola di Alice nel Paese delle Meraviglie. Attraversa diversi generi musicali, dal punk al rap, con melodie pop rock e venature non-sense nei testi.

Credits

Niccolò Francisci è un chitarrista, compositore, autore di testi con forti attitudini teatrali.
Il suo background musicale comprende la musica rock e progressive degli anni Settanta e i grandi cantautori italiani.
A quattordici anni inizia lo studio della chitarra classica con il Maestro Fabiano Lelli, crea la sua prima band e per tutti gli anni del liceo suona nelle scuole, ai “contest” per gruppi emergenti e in alcuni locali di Roma.
Nel 2007 si diploma al liceo classico “E. Q. Visconti”,
studia recitazione con il Maestro Paolo Ferrari di cui sarà allievo per due anni.
Nel 2014, oltre alla laurea in “DASS – Dipartimento di Arti e Scienze dello Spettacolo” alla Sapienza, definisce la sua preparazione musicale e della chitarra acustica con il Maestro Franco Ventura.
Nel 2015 studia con Giancarlo Sepe all’interno del laboratorio “La Palestra dell’Attore”.
Si è esibito in numerosi locali della capitale e in rassegne ufficiali per cantautori come:
"Per Chi Suona La Campana" di Giovanni Samaritani,
"Bentornati Cantautori" di Marco Lecci.
Dopo aver sperimentato per anni la composizione di canzoni con testi e generi musicali differenti nel novembre del 2015 pubblica su iTunes e Spotify il suo primo disco
ALICE, un concept album pop-rock inspirato alla favola di “Alice nel Paese delle Meraviglie”,
in cui si ritrovano tutte le caratteristiche della sua forma musicale, lirica e teatrale:
non-sense, leggera, ironica, elaborata ma semplice ed immediata.
Niccolò Francisci con le sue esibizioni porta in scena “il suo mondo di non-sense”, coinvolgendo il pubblico con un’ironia dissacrante, dentro un’atmosfera ludica, divertita, dove protagonisti sono la fantasia dei temi affrontati nelle canzoni e la sua forza creativa di performer.

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati