Tracklist

Ascolta su: Apple Music Amazon Music Tidal
00:00
 
00:00

Descrizione a cura della band

''The Sleep Produces Monsters'' è il secondo concept album degli Oberon. Ispirato alle band underground progressive rock degli anni '70, il disco è interamente auto-prodotto.

Il concept di questo album è l'instabilità mentale dell'essere umano, governato dalle sue paure, in conflitto con se stesso, turbato da ansie e visioni che scaturiscono dalla sua mente.

All’interno del disco è anche presente una piccola poesia scritta per mettersi nei panni del protagonista (fittizio) dell'album, rendendo universali le sue ansie e paure, cercando di creare un collegamento tra musica, emozioni, pensieri, immagini e parole:

Il tempo del sonno è giunto
Incubi di fronte agli occhi
Ma sono ancora sveglio
Visioni spingono la mia mente all’ossessione
Li sento ridere di me, nella mia testa, sotto la mia pelle
Strane ombre si muovono sul mio corpo
Brindiamo all’oppressione del nuovo giorno!
E’ il sonno che mi spinge nell’oblio
Il sonno che produce mostri

Credits

Musiche composte da Yuri Crescenzio

Formazione:
Yuri Crescenzio: chitarra elettrica
Giacomo Zanardo: basso elettrico
Gilberto Ongaro: organo, synth e piano elettrico
Alberto Baretta: batteria

Registrato, mixato e masterizzato da Filippo Lazzarin presso il suo studio Shaman's Rec a Padova.

Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    Pannello

    La musica più nuova

    Singoli e album degli utenti, in ordine di caricamento

    vedi tutti
    Cerca tra gli articoli di Rockit, gli utenti, le schede band, le location e gli operatori musicali italiani