Descrizione a cura della band

Il Vangelo secondo Phauba è il primo Album di Phauba composto da 6 brani anomali.
Nasce dall'esigenza di sperimentazione e dalla sete di poesia
Le trame musicali sono luoghi per il futuro, magie per pochi superstiti. I suoni, in questo caso, si sentono con gli occhi. Dalle rovine di un mondo in macerie si elevano versi di animali robotici e una lirica d'amore rimane sospesa, come tra le nuvole. Non si avverte la sete, né la fame. Si rimane incantati per le farfalle che sfiorano i petali del cuore. L'amore è cibo per creature femminili, la vita si rallenta, si spegne nella dolcezza del sonno. Poi, il sogno.
Un viaggio intenso nella mente strana di un poeta fuori dalla Storia, lontano dalle mode e incollocabile nel tempo. Sei parabole d'amore che danno vita ad un vangelo e la sua eco: l'unica via della felicità è la musica. Per la musica il sacrificio di se stessi. Phauba è il cammino tortuoso e difficile prima delle visioni paradisiache dell'estasi. Nel cammino sono concessi ostacoli, dissonanze, rumori, fruscii, provocazioni, bestemmie, tentazioni. Phauba è la semplice negazione del consumismo, del materialismo. Il vangelo sfida ogni regola di musica e di mercato. E' prodotto dall'etichetta fantasma "Black Forest Anomalie" che nega ogni forma di capitalismo.
Il vangelo secondo Phauba sono le rivelazioni di un uomo beato che nega Dio e la musica.

Credits

Mastering e arrangiamento: Francesco Aloe
Produzione artistica: Francesco Aloe e Phauba.
Produzione esecutiva: Brigitte Aloe
PHAUBA: Voce, chitarra elettrica, tastiera, Synth, batteria, percussioni.
FRANCESCO ALOE: Cori, basso, chitarra acustica.
Grafica e copertina: PHAUBA
Registrato negli studi della BLACK FOREST ANOMALIE in Sulz am Neckar (Germany)
Copyright 2016 Black Forest Anomalie Independent Label

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati