Leggi la recensione

Descrizione

A quindici anni di distanza dai suoi esordi discografici come cantante, compositrice ed anima femminile dei Baustelle, Rachele Bastreghi è una delle icone più riconosciute e ammalianti della scena pop-rock italiana e pubblica il suo primo lavoro da solista ispirato alla musica e alle atmosfere degli anni ’70.
“MARIE”, questo è il titolo del’EP, esce oggi, martedì 27 gennaio in cd, vinile edizione limitata (disponibili su Amazon) e in digitale (su iTunes e Spotify).
L'album è composto da sette brani, quattro inediti (i due singoli “Mon petit ami du passé” e “Il Ritorno”, “Senza essere”, scritta insieme a Claudio Brasini dei Baustelle e "Folle tempesta"), due cover (“Cominciava così” dell’Equipe 84 e “All’inferno insieme a te”, brano tratto dal repertorio di Patty Pravo e a sua volta cover di una vecchia canzone francese, “Detachez-moi les bras”, qui impreziosita anche dallo splendido cameo di Mauro Pagani al flauto) e, in chiusura, una versione strumentale di “Folle tempesta”.

La produzione artistica è di Giovanni Ferrario (PJ Harvey, John Parish, Morgan), mentre alle registrazioni dell’EP hanno partecipato alcuni tra i migliori musicisti italiani, tra cui, oltre agli stessi Giovanni Ferrario e a Rachele, Fabio Rondanini (Calibro 35), Sergio Carnevale (Bluvertigo), Marco Carusino (Morgan, i Cosi), Davide Fronterrè, Daniele Richiedei (AltriArchi).

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati