album SAZ - Sharazad

Sharazad SAZ


2016 - Psichedelico, Post-Rock, Alternativo

Tracklist

Descrizione

1."You Will Never Know" il brano,scelto come singolo, è un innovativo frullato di Disco Music e Stoner con tinte Funk e Surf, i lead sintetici e gli archi insieme alle voci in chiave "vocalist" danno colore al pezzo e ondeggiano su una batteria potente e sui poderosi riff groovy di basso e chitarra.
VIDEOCLIP https://www.youtube.com/watch?v=IYoLCyWy7xU

2."Che Stronza Sei" ballata lunare e futuristica, un' orchestrina spaziale che suona melodie lancinanti, sonorità moderne e classiche si fondono in una chiave nuova, le liriche sono profonde e sofferte,la drum machine scandisce i battiti del cuore. Slide,accordi sognanti e partiture d' archi ci trascinano fino all' epica esplosione Post Rock del finale che spazza via tutto il dolore.

3."Saz" è il pezzo emozionate, complesso ed intenso che da il titolo all'ep, il nome deriva dall' antico strumento a corde turco che suona l' ipnotica linea principale del brano. Registrata in presa diretta, la struttura dilatata è libera ma organizzata in un perenne crescendo che sconfina in territori limitrofi alla musica cosmica e alla sperimentazione Kraut. Un pianoforte distorto crea insieme al saz il tessuto ritmico su cui si sviluppano armonie di chitarre eteree ma implacabili, tra gli strati di synth e flauti, galleggia una linea vocale lontana mistica e ancestrale.

4."L'Angolo Buio" è la traccia conclusiva di questo viaggio, è una moderna Rock Ballad oscura ed energica, il testo è personale e profondo come l'atmosfera lo-fi/ radiofonica inziale suggerisce e tratta temi esistenziali. La strofa è ai limiti di un Folk galattico in cui l'Ebow fa da contappunto come un enorme violino, i ritornelli sono potenti e articolati, dalla melodia accattivante, arricchiti da marimba e cori orchestrati e da un arrangiamento strutturato e vario nella suggestiva progressione finale.

Credits

COMUNICATO STAMPA
Esce il 18 luglio per Lady Blue Records il nuovo atteso lavoro degli Sharazad, il loro secondo EP di quattro tracce è intitolato "Saz" . Il gruppo pavese ci propone la sua nuova ed evocativa miscela di Alternative Rock, Psichedelia e Post Rock. Il singolo è "You Will Never Know" brano "Disco-Stoner" in chiave Surf, accompagnato da un originale videoclip completamente autoprodotto. Ideato e girato da Alessandro Moroni e Giulia Ratti, montaggio a cura di Luca Loreti.

DATI BIOGRAFICI GENERE MUSICALE
il progetto Sharazad non ha ancora compiuto due anni di vita e i cinque ragazzi del pavese, hanno già collezionato numerose date con ottimi riscontri di pubblico e critica, in locali prestigiosi come: Samo (Torino), PocaPaglia e Spaziomusica (Pavia), Piccadilly (Ancona) Maverick (Alessandria) e, sono ora alle prese con il secondo ep prodotto da Vincenzo De leo nel mitico studio di Cologno Monzese Crossroad Recording che ha visto nascere, l' estate scorsa, il brillante esordio della band. Grazie all' enorme lavoro di scrittura e arrangiamento e, fatto tesoro dell' esperienza maturata dal vivo ora, in questo secondo capitolo, l' obbiettivo è alzare l' asticella, andare oltre i limiti e fare qualcosa di realmente nuovo. Dopo una lunga preproduzione vengono selezionati quattro brani: "You Will Never Know", "Che Stronza Sei", "Saz" e "L'Angolo Buio".
Il sound del gruppo infatti si fa denso e poderoso, il Pop Psichedelico degli esordi ora si mescola con l' oscurità orchestrale del Post Rock e un approccio più libero nelle melodie e dalla forma canzone. Fanno la loro comparsa nelle sonorità della band echi tenebrosi dei primi anni 80. Le chitarre imponenti le linee vocali emotive e i synth polifonici creano insieme al Mellotron layers stratificati e melodie insidiose.Tra Ebow, voci telefoniche, Fuzz e sequencer, strumenti etnici e drum machine i cinque ragazzi dell' Oltrepò ci mostrano la loro visione di una musica moderna variegata ed intensa.

SHARAZAD FORMAZIONE IN STUDIO
ALESSANDRO MORONI: chitarra,archi,ebow,droni
FEDERICO ULUTURK : voce,basso,chitarra,mellotron,saz
DIEGO DE FRANCO:batteria,drum machine,piano,modular and poly synht

SHARAZAD FORMAZIONE LIVE
ALESSANDRO MORONI:chitarra,synth,
FEDERICO ULUTURK:voce,basso,chitarra,tastiere
DIEGO DE FRANCO:voce,tastiere,chitarra,sample
STEFANO FERRARESE: chitarra,basso,cori
SIMONE ALBERTOCCHI:batteria,percussioni

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati