Descrizione

Registrato in presa diretta su lettore minidisc nel 2005, raccoglie brani strumentali per solo pianoforte composti tra il 2001 ed il 2005.
Il disco, che esce dall'archivio musicale personale del compositore padovano a dieci anni dalla sua realizzazione, si propone di essere una sorta di "documento storico" atto a raccontare le vicende personali del cantautore di Padova; rappresentandole attraverso una raccolta di pezzi intimissimi registrati per lo più durante sessioni notturne su di un vecchio pianoforte a muro degli anni '40.
Documenta un pugno di composizioni acerbe ma mai ingenue nelle quali, in retrospettiva, si può oggi riconoscere l'embrione della cifra stilistica che in seguito verrà a caratterizzare la vena più folk/cantautorale dell'ecclettico cantante: capace in seguito di muoversi con disinvoltura dall'intimismo jazzy più sussurrato all'hard rock più granitico.

All'epoca stampato su 200 copie cd in edizione limitata, diffuse tramite passamano tra Padova e provincia, segna la svolta che vede il musicista passare dalla batteria (che insegnava e suonava come turnista) allo studio della voce, dopo travagliate vicende personali che lo portano nel 2001 ad abbandonare l'attività e ad affrontare problemi di salute. Sarà solo negli anni successivi che, dopo essersi avvicinato allo studio della voce e della vocalità, la passione e le ritrovate capacità fonatorie lo porteranno a redare un saggio sull'argomento stesso (La Voce Libera).
A documento di quegli anni di mezzo, della discesa nella depressione e dei suoi inferni personali; senza voce a causa di serie difficoltà respiratorie, non restano che una manciata di canzoni: abbozzi strumentali intimi e commossi come una preghiera al pianoforte, in attesa del ritorno di Calliope, di Voce.

Credits

All'interno del libretto stampato in sole 200 copie appariva a fondo pagina il seguente testo:
"Ascolta queste canzoni come ascolteresti il battito del cuore di chi ami."

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati