Tracklist

Ascolta su: Apple Music Amazon Music Tidal
00:00
 
00:00
Leggi la recensione Video in questo album (1)

Descrizione a cura della band

Il disco è il frutto di una sessione di registrazione dal vivo del concerto tenutosi il 27
ottobre 2018 presso gli studi dell'Auditorium Novecento Napoli in presenza di un
pubblico. I brani non hanno nomi perché sono il risultato di emozioni, sensazioni e
ricordi emersi durante le diverse fasi del concerto e, pertanto, sono stati composti ed
arrangiati lì, in maniera estemporanea. Abbiamo lasciato alla musica il compito di
raccontare e trasmettere tutto questo, perché sintetizzare il flusso di emozioni in un
titolo ci sembra limitante. Le strutture dei brani, il modo in cui vengono suonati e la
scelta degli stili utilizzati possono risultare non canonici proprio perché non sono stati
preparati prima; l'esito di ciò è la testimonianza quanto più sincera delle emozioni
provate dagli StereoRebus prima e durante il concerto. Per noi, l'improvvisazione e la
composizione istantanea sono un'autentica opportunità di espressione. È questo il
modo in cui riusciamo a raccontare la vita – gioie, errori, passato e presente –
secondo le nostre impressioni, dialogando con l'esterno grazie all'arte dei suoni: la
musica. Non esiste fraseggio o assolo del passato che, per quanto superlativo e
memorabile, possa essere utilizzato oggi per "improvvisare“, poiché quel fraseggio è
il racconto della vita di qualcun altro. Nessuno al mondo sa cosa può succedere in
ogni istante della sua vita, ognuno di noi è come un libro che ha per titolo il proprio
nome e la cui trama è in costante fase di scrittura. La musica non è stata tutta scritta
ma ha ancora tante vite da raccontare e parte della nostra è raccolta in questo disco.
Noi siamo gli StereoRebus.

Credits

Gli StereoRebus sono
Bruno Tomasello - Sax Contralto, Chitarra elettrica, Basso, Voce
Carlo Maria Graziano - Batteria, Percussioni

Gli StereoRebus ringraziano: Renato Minale e la Clap Hands per aver creduto in noi e per supportarci in qualsiasi nostra scelta; Fabrizio Piccolo e tutto lo staff dell’Auditorium Novecento Napoli per tutto quello che riguarda l’audio di questo disco; Giuseppe Fontanella per la grafica; Claudio Di Gennaro per le fotografie; Clelia Le Boeuf per aver creato il nostro logo sintetizzando tutto ciò che siamo; Roberta Saggiomo per averci aiutato nell’organizzazione, Mariangela Cascone per aver curato i contenuti testuali ed entrambe per l’affetto incondizionato che ci dimostrano sempre; Ringraziamo infine tutte le persone che ci sono state accanto, che amiamo e che ci mancano, alle quali ogni nota ed ogni ritmo di questo disco sono dedicati.

Registrato, mixato e masterizzato da Fabrizio Piccolo presso gli studi dell’Auditorium Novecento Napoli

Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    Pannello

    La musica più nuova

    Singoli e album degli utenti, in ordine di caricamento

    vedi tutti
    Cerca tra gli articoli di Rockit, gli utenti, le schede band, le location e gli operatori musicali italiani