Sugarcandy Mountains - Scarica e Ascolta e Testo Lyrics Pakki Mortali

Brano

00:00
 
00:00

Testo della canzone

Guardo nella luce chi risponde alla mia voce
Il bagliore non mi svela colui che ora tace
Io mi sento oppresso come dentro ad una tomba
Getto la speranza che qualcuno mi risponda
Nessuno che mi cerca e nessuno che mi chiama
Vorrei tanto rifugiarmi dentro una sottana

Vomito forte, Monica piange
Affronto la mia morte
Il tempo stringe e la mia sorte
Cade e si capovolge

Mentre Cappuccetto se ne andava dentro al bosco
si imbattè per caso in un pastore bergamasco
Tobi era il suo nome e pareva assatanato
Tanto che del sangue della bimba era assetato
Peggio di un vampiro al suo collo si gettò
E mai più la bimba dal suo sogno di svegliò

Vomito forte, Monica piange
Affronto la mia morte
Il tempo stringe e la mia sorte
Cade e si capovolge

Il mio necrologio è già su tutte le TV
Prego Dio che non mi mandi dritto a Belzebù
Scendo a capofitto in un'apatia bestiale
Le lancette girano e non fanno che girare
Il cervello naviga in un mare tempestoso
Fino a quando l'acido richiama il mio riposo

Vomito forte, Monica piange
Affronto la mia morte
Il tempo stringe e la mia sorte
Cade e si capovolge

Vomito forte, Monica piange
Affronto la mia morte
Il tempo stringe e la mia sorte
Cade e si capovolge

Album che contiene Pakki Mortali

album Out Da Shit (demo) - Sugarcandy MountainsOut Da Shit (demo)
2011 - Sperimentale, Ska, Rock
Guarda il video Vai all'album Vai alla recensione

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati